scox82@gmail.com
+39 333 8580702
11
Mar

Mollom, Captcha e Drupal

Leggendo qualcosa sull’ accessibilità dei siti web, mi sono imbattuto in un commento di un utente che, avendo qualche problema con la vista, lamentava la difficoltà di comprendere i captcha dei siti web. I captcha sono quelle scritte deformate utilizzate dai webmaster per la registrazione al sito, nei moduli di contatto, nei commenti ecc… I captcha sono utilizzati per lo più per bloccare i messaggi di spam automatici, cioè messaggi indesiderati o messaggi pubblicitari inviati automaticamente da programmi di terze persone. Questi invii sono bloccati appunto dalle varie modalità di filtro del captcha, che questi programmi non riescono a superare. Il captcha è quindi comunemente definito come un modulo in grado di capire se

il messaggio è stato inviato da una persona o da una macchina. In riferimento all’ accessibilità dei siti web, il W3C contempla l’ utilizzo del captcha nello standard WCGA 2.0, dove si afferma che “Se la finalità del contenuto non testuale è confermare che il contenuto viene utilizzato da una persona e non da un computer, allora verranno fornite alternative testuali che identifichino e descrivano lo scopo del contenuto non testuale, e forme alternative di CAPTCHA utilizzando diverse modalità di output per differenti tipologie di percezioni sensoriali al fine di soddisfare differenti disabilità”. verifica-parola-mollomIn pratica si dice che il captcha non deve essere solo un test visivo, ma deve essere affiancato da un test che utilizza altre percezioni sensoriali, ad esempio uditive. In Drupal esistono diversi tipi di captcha che possono verifica-parola-mollom-audioessere utilizzati; quello da me utilizzato è il moduloCAPTCHA tradizionale, molto leggero ed efficace, ma che offre come test solo una immagine o un test matematico, non uditivo. Ho visto che su Drupalitalia.org è utilizzato Mollom ed ho voluto provarlo. Mollom è un servizio web che consente di identificare la qualità dei contenuti e, cosa più importante, aiuta a bloccare lo spam sul blog, social network e qualsiasi sito web. E’ un servizio che può essere gratuito o a pagamento; il servizio gratuito copre un massimo di 100 spam giornalieri ed è più che sufficiente per un piccolo sito come il mio, ma la cosa più importante è che offre un test audio in alternativa al test visivo e che, da quello che si dice sul web, Mollom è un servizio veramente molto efficace.Protezioni-mollom Il test audio è abbastanza chiaro, anche se mi sembra solo in inglese. Mollom è disponibile come plugin per tantissime piattaforme, per Drupal, WordPress, Joomla e tanti altri ed è facilissimo da installare, configurare ed utilizzare; la documentazione offerta sul sito ufficiale di Mollom è chiarissima e semplice. Cosa che invece mi ha portato a riutilizzare il mio CAPTCHA tradizionale, è che Mollom, nella versione attuale per Drupal 6.x-1.10, non protegge iwebform ( da me utilizzati come moduli di contatto) anche se in fase di configurazione è attiva l’ opzione di protezione. Non è un mio limite, vista la letteratura disponibile sul sito ufficiale di Drupal a questo indirizzo. Per cui, per quanto concerne l’ accessibilità del mio sito, devo trovare ancora il captcha adatto. Sarà reCAPTCHA, CAPTCHA Pack o Egglue CAPTCHA?

Fonte: http://giovanninews.com/modulo-captcha-mollom

14
Lug

101 Five-Minute Fixes to Incrementally Improve Your Web Site

A webmaster’s work is never done. What may have worked a few years ago when could be outdated today, so it’s important to constantly improve your Web site. However, a massive overhaul is just too much work to undertake at one time.
Vai al sito

7
Lug

Gestire i propri profili nei social network con atomkeep

Sto provando atomkeep.
Atomkeep è un servizio web che permette di gestire in maniera centralizzata i dati dei propri profili su alcuni dei più comuni social network.
E’ possibile modificare le proprie informazioni personali senza girare di sito in sito e permette di sincronizzarle, davvero utile.

http://atomkeep.com/widget/259
via Geekissimo

19
Mag

Incubo spam

Mi ero dimenticato di riattivare Akismet, così mi sono ritrovato col blog inondato dallo spam… e nella foga di cancellarlo ho eliminato anche qualche commento che non lo era (scusa 4 EveR YounG).

10
Lug

GoPHP5

Support GoPHP5.org
Direi che sarebbe ora… Utenti, ma soprattutto sviluppatori ed hosting providers passate a php5!

Visitate il sito ed appoggiate l’iniziativa: gophp5.org

Technorati Tags: ,

6
Gen

GTalk con Kopete

Kopete è un client multiprotocollo di messaggistica istantanea integrato nel desktop Kde.

E’ molto gradevole nell’interfaccia e completo nelle funzioni, ultimamente lo sto utilizzando al posto di Gaim in quanto quest’ultimo mi risultava lentissimo con le odiate emotic personalizzate che usano gli utenti di msn…

Se come me avete trovato qualche problema nel collegarvi alla rete google talk con kopete su ubuntu/kubuntu, vi spiego come ho fatto.

  1. Digitate da terminale:
    sudo apt-get install qca-tls
    Che installerà tls nel caso non lo sia.
  2. Poi seguite le indicazioni di questo wiki sul sito di kde, che nonostante sia in inglese mi sembra abbastanza semplice (ci sono le figure):
    http://wiki.kde.org/tiki-index.php?page=Google+Talk+support
26
Ott

Naymz: profilo ed AdWords gratis

Dopo aver letto un articolo di Tagliaerbe, mi sono iscritto anch’io a Naymz.
Naymz è un sito che permette di creare un’identità digitale (come il più conoscito claimID), ovvero una pagina con il proprio profilo ed una serie di link ai servizi web a cui si è iscritti.

Naymz in più regala a tutti gli iscritti un annuncio adwords con il proprio nome, che comparirà tra i risultati sponsorizzati di google (provate a cercare Daniele Scocco su google) ed a pagamento permette di personalizzare l’annuncio e fare lo stesso per altri motori di ricerca.
Altra marcia in più è l’integrazione con i servizi web più popolari (flickr, del.icio.us, eBay….), in modo che inserendo il proprio username il link verrà generato automaticamente da Naymz.

Certo graficamente claimID è molto più gradevole, ma l’annuncio adwords gratis è allettante, perciò se vi interessa andate ad iscrivervi finchè dura, si riservano il diritto di rimuovere gli annunci free quando pare a loro…

Qua trovate il mio profilo su Naymz

Qua trovate il mio profilo su claimID

25
Ott

Get Firefox 2

Avete rotto con Internet Explorer, basta!
Almeno voi che venite sul mio sito scaricatevi Firefox, è uscita la versione 2!

Firefox 2

25
Ott

VOX

Qualche giorno fa mi è arrivato un invito per VOX, la nuova piattaforma di blogging di Six Apart, neanche mi ricordavo di averlo richiesto….
Ho creato un account e l’ho provato, mi sembra molto semplice, veloce e gradevole nell’interfaccia.
Forse non cambierà davvero il concetto di blog come dicono loro ma mi è piaciuto, ha molte caratteristiche interessanti, soprattutto per gli utenti meno esperti.
Tutto è molto user friendly e sono integrati perfettamente servizi di altri siti come flickr e Amazon senza dover inserire una riga di codice.
Altro aspetto interessante è la possibilità di creare un circolo di amici tipo social network alla myspace.

Credo che il servizio ormai rimarrà gratis, a me hanno dato inviti illimitati, perciò se ne volete uno chiedete pure.
Tuttavia io continuo a preferire wordpress.com

11
Ott

Roba grossa

Non scrivo sul blog per un po’ e succede di tutto…

La Corea del Nord effettua test nucleari, Google compra YouTube, si parla di blog europei sul Financial Times, gli hobbit si sposano, sui blog italiani impazzano i concorsi…

Visto che partecipare non costa nulla ecco qua quelli che ho trovato:

  • Lotek regala una chiavetta usb ad uno tra coloro che lo linkeranno
  • Nanello mette in palio un mixer
  • Senzastile regala il suo template Get senzastile wptheme
  • SetFocus.it mette in palio una webcam per chi pubblicizzerà l’interessante progetto di domotica M.E.L. (info, blog, sito):
  • Progetto Million Euro Loft - Visita il sito
    Prendi un Loft, attrezzalo con tutti gli automatismi e i controlli offerti dalla Domotica, collega all’interno di una potente rete domestica tutti gli elettrodomestici e gli impianti (Riscaldamento, Climatizzazione, Idrico, Sicurezza) e inizia a raccogliere informazioni, input, dati, immagina di poter proiettare tutto OnLine.
    Immagina ora una famiglia, immagina di poterne monitorare le abitudini di vita e di consumo all’interno dell’abitazione, come una sorta di Reality Show e di interagire con i suoi D.L.D. (Day Life Date).
    Immagina di poter reperire materiale didattico legato all’informatizzaizone domestica legata alla vita reale e non a sterili ambienti dimostrativi, immagina lo domotica nella sua essenza del vivere quotidiano.
    Million Euro Loft vuole creare il primo vero esempio di casa domotica e testarne tutti gli aspetti fornendo dati e impressioni a 360°, studiandone tutti gli aspetti e creando un vero e proprio portale di riferimento diventando così la prima vera CASE HISTORY ITALIANA e forse non solo, dalla quale tutti possono trarre informazioni utili a gestire e ottimizzare il proprio habitat domestico.

Io nel frattempo ho organizzato una gara di tiro, un torneo regionale ASNWG, sto progettando una ristrutturazione per questo sito, ho aperto un po’ di spazi su myspace per i siti di cui mi occupo (Tuttomusica, Warriors, Lorenzo Fusco) e sto facendo una ricerca sul sito www.lip6.fr riguardante elementi sulla simulazione delle reti di traffico (roba d’università…).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: